La Roma, dopo la vittoria di Pescara di lunedì allunga a +4 sul Napoli nella corsa al secondo posto. Nell’insolito derby delle 12.30 contro la Lazio, gli uomini di Spalletti cercano di conservare i quattro punti di vantaggio sul Napoli impegnato nella difficile trasferta di San Siro contro l’Inter. Ecco dove vedere Roma Lazio del 30 aprile 2017 in tv e in streaming.

Roma Lazio in streaming
Partita Roma Lazio. Dove vedere il derby in streaming e in tv.

Dove vedere Roma Lazio del 30 aprile in tv e in streaming

La partita di domenica prevista all’ora di pranzo sarà possibile seguirla sui canali di Sky Sport e su Mediaset Premium. Per lo streaming, sono a disposizione l’app SkyGo e l’app Premium Play. Le partite dell’ AS Roma e della SS Lazio sono infatti comprese nei diritti di visione di entrambe le piattaforme. L’ App Premium Play è l’ applicazione esclusiva di Mediaset Premium che consente la visione in streaming dei canali Premium Sport HD e Premium Calcio.

Probabile formazione Roma
Per il derby della Capitale mister Spalletti conferma il 4-2-3-1. Davanti a Szczesny, difesa a quattro con Rudiger, Manolas, Fazio ed Emerson che dovrebbe essere preferito a Juan Jesus sulla sinistra. A centrocampo si rivede De Rossi dopo la panchina di Pescara insieme a Strootman, in avanti dietro all’unica punta Dzeko il tridente Salah, El Shaarawy e Nainggolan.

Probabile formazione Lazio
Passando alla Lazio, Simone Inzaghi dovrebbe schierare i suoi con un 3-4-2-1. In porta Strakosha parte titolare visto il lungo infortunio di Marchetti, in difesa Hoedt, De Vrij e Radu comporranno il trio difensivo. Centrocampo a quattro con Basta, Parolo, Biglia e Lulic dietro a due trequartisti Milinkovic Savic e Felipe Anderson. In avanti il solo Immobile. A sorpresa nonostante la tripletta rifilata al Palermo nell’ultima giornata, Keita partirà dalla panchina.

Spalletti: “Non esiste nessun caso Dzeko
La reazione dell’attaccante bosniaco alla sostituzione contro il Pescara è stata evidente a tutti. Il labiale ripreso dalle telecamere: “Fai ancora il furbo”, è stato un chiaro segnale del malcontento del giocatore per il cambio. Il tecnico dei giallorossi Spalletti ha voluto subito chiudere un caso che secondo lui non è mai esistito: “Ci siamo ritrovati negli spogliatoi e ci siamo abbracciati, adesso è tutto ok. Se lui capisce il senso dei ruoli diventa tutto più facile, l’ho voluto preservare in vista delle prossime partite”.

Roma: ufficiale l’arrivo di Monchi
In settimana è arrivata anche l’ufficialità del nuovo direttore sportivo della Roma, si tratta di Monchi. Dopo 17 anni al Siviglia dove ha conquistato diversi trofei nazionali ed europei, il dirigente spagnolo prende il posto di Walter Sabatini che aveva lasciato l’incarico ad ottobre. L’arrivo a Fiumicino nei giorni scorsi è stato salutato da qualche tifoso e dai giornalisti presenti, per lui è pronto un contratto quadriennale con opzione per il quinto anno. E’ prevista la sua presenta allo stadio Olimpico per il derby di domenica.

Ben tre i precedenti stagionali
Sono tre i precedenti stagionali tra le due squadre. Nel primo giocato nella gara di andata di campionato, fu la Roma a prevalere sui biancoazzurri grazie alle reti di Strootman e Nainggolan. I laziali però, si sono presi la loro rivincita in Coppa Italia. Nella semifinale di andata la Lazio ha avuto la meglio per 2-0 sui giallorossi con le reti di Immobile e Milinkovic Savic. Nella gara di ritorno la Roma riuscì a vincere ma solo per 3-2, risultato che ha qualificato la Lazio alla finale contro la Juventus che si disputerà il 2 giugno allo stadio Olimpico di Roma.